Riciclabruzzo 2011

TERAMO – Con un intervento lungo e articolato, l’Assessore regionale al ramo, Di Dalmazio, dopo i saluti del Sindaco di Teramo, ha aperto i lavori della quinta edizione di Riciclabruzzo, un appuntamento ormai fisso del mese di dicembre durante il quale si tirano le fila delle attività svolte e messe in campo durante l’arco dell’anno. “Ora che la Giunta ha approvato la nuova legge regionale“, ha affermato l’Assessore Di Dalmazio, “ci restano solo i passaggi delle Commissioni e quindi del Consiglio, per portare l’atto normativo a pieno compimento. Da quel momento in poi” ha aggiunto, “non ci saranno più sconti per chi si dimostrerà ancora distratto sul fronte delle iniziative, specie se sostenute con fondi pubblici: in caso di immobilismi ingiustificati interverrà la Regione“.

La giornata è andata avanti con tanti ed articolati interventi che hanno arricchito più degli altri anni l’intensa giornata di lavoro. Ha chiuso l’evento la premiazione da parte di Legambiente dei Comuni ricicloni. Hanno ritirato i premi per la migliore raccolta differenziata i comuni di: Colonnella, Cugnoli, Teramo, Lentella, Alba Adriatica, Lama dei Peligni, Popoli, Tortoreto, Sant’Egidio alla Vibrata, Celenza sul Trigno, Nocciano, Scafa, Torrevecchia Teatina, Tollo, Fara San Martino, Giuliano Teatino. Al primo posto in assoluto si è piazato il comune di Torre de’ Passeri.

La relazione dedicata al tema dell’autocompostaggio ed in particolare di sintesi del progetto  MONDOCOMPOST è scaricabile QUI oltre che in coda alla pagina relazioni.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.